giovedì 5 luglio 2012

estate sfalcio dei prati

Nella casa dei miei avi in un mini  villaggio ormai  disabitato  la maggior parte dell'anno che ritorna alla vita solo nella bella stagione quando qualcuno degli ex abitanti, ritorna  per godere della frescura dei boschi e dei ricordi della fanciullezza quando la  piazza  risuonava di vita e di allegria; ora da molti decenni i muggiti delle mucche non si odono più, le stalle sono magari state ristrutturate ad abitazione per l'estate e sui tetti  spuntano le  parabole satellitari per restare in contatto col mondo.
L'erba , che una volta era un bene  preziosissimo, ora deve essere tagliata, ammucchiata e poi lasciata marcire perché ridiventi humus ed il bosco non avanzi fino all'interno del villaggio.
Per quest'operazione tutti gli anni raduno un gruppo di amici nessuno dei quali avvezzo all'uso del rastrello, ma che in quest'occasione ci mettono tutto il loro impegno ed alla fine del lavoro come premio  una saporitissima polenta.




8 commenti:

ale ha detto...

speciale!!! guarda che son capace di rastrellare ...potresti invitarmi! :-)

Massimo Caccia ha detto...

Un altro mondo!!! La pace dei monti (e la frescura), un ritmo di vita diverso e più umano. La condivisione del lavoro e del cibo genuino. Bello è dire poco.
Buona notte

Adriano Maini ha detto...

Mai come in questa occasione susciti in me tanta sana invidia!

rosso vermiglio ha detto...

Bella sostanziosa quella polenta!!!
A parte lo sfalcio che è faticoso non poco, vi invidio per quel paradiso

Gibran ha detto...

Tu sai quanto amo la montagna,ma soprattutto la pace che infonde vorrei essere stata seduta a quardarvi,avrei rinunciato anche a quella gustosa polenta.
Ciao Sileno.

speradisole ha detto...

A me l'odore dell'erba fresca sfalciata ricorda tanto la fine della scuola, le corse, la libertà, la frutta matura. Bei tempi.
Sei fortunato a poter praticare questo "sfalcio" per passione o per hobby e in mezzo alla frescura dei boschi.
Un abbraccio. Ciao.

accantoalcamino ha detto...

Ciao Sileno, come vorrei esserci stata anch'io, tu sai quanto io ami la natura, buona domenica :-)

Bl4cKCrOw ha detto...

Mi hai fatto venir voglia di polenta :D