lunedì 23 aprile 2018

primavera



Alla selva, alle foglie dei boschi è dolce primavera;
a primavera gonfia la terra avida di semi.
Allora il Cielo, padre onnipotente, scende
con piogge fertili e accende ogni suo germe. 

Gli arbusti risuonano
del canto degli uccelli, i prati rinverdiscono.

e i campi si aprono: si sparge la tenera acqua;
ora al nuovo sole si affidano i nuovi germogli.

(Virgilio)

giovedì 19 aprile 2018

Matera

Panorama sul Sasso Caveoso: in queste abitazioni scavate nella roccia per millenni vissero i materani, quando nel 1952  una legge del Governo De Gasperi prevede la costruzione di nuovi insediamenti per evacuare le famiglie che vivevano nei Sassi.
 Matera vista dal Parco della Murgia Materana.
 La meravigliosa Madonna affrescata dal Pittore dei fiori di Matera tra VIII e il IX secolo assieme alle altre opere nella Cripta del peccato originale tolgono il fiato per la loro bellezza.(L'immagine è tratta da internet a causa del divieto di fotografare nella cripta).

lunedì 5 marzo 2018

dopo il 4 marzo 2018

Sulla primavera di Bertolt Brecht:


...Noi tutti ricordiamo
i giorni più lunghi
il cielo più chiaro
l'aria mutata
della primavera destinata a venire .
Ora leggiamo nei libri
di questa celebrata stagione...

Ci fu un tempo nel quale si credeva in valori come:
L'uguaglianza, per cui tutti i cittadini hanno uguali diritti.
Il collettivismo,per cui il bene pubblico è più importante di quello privato.
La solidarietà, per cui chi ha di più deve dare di più. 

venerdì 26 gennaio 2018

Auschwitz : "La giornata della memoria"


Ed ecco all'improvviso, spezzando il respiro
lo slancio sconfinato, il volo infinito.
I miei ricordi sono solo cenere
sull'ali iridescenti della polvere.

(di Zoja Velichova: La farfalla di Buchenwald)



venerdì 10 novembre 2017

Inoltrandoci nell'autunno

Vidi alcune foglie autunnali cadere da un albero,
e poi un albero ormai privo di tutte le sue foglie.
Udii queste parole:
“Non preoccuparti.
La forza vitale è all’interno,
e da essa scaturirà il nuovo.
Sappi che il vecchio deve morire,
affinché possa nascere il nuovo”.
Eileen Caddy, Le porte interiori










martedì 4 aprile 2017

Omaggio a Antoni Gaudì

La prima qualità che deve avere un oggetto per essere bello è soddisfare lo scopo a cui è destinato, non come se riunissimo problemi, risolti separatamente, e li collegassimo ottenendo un risultato eterogeneo, bensì cercando una soluzione unitaria che tenga conto delle condizioni materiali dell'oggetto, del suo impiego e del suo carattere. In altre parole, una volta capite quali sono le soluzioni valide, bisogna optare per quella più consona all'oggetto; da ciò si deduce che è necessario considerarne l'uso, il carattere e le condizioni fisiche.
(Antoni Gaudì)


Casa Batllò






Casa Batllò







Casa Batllò


La linea retta è la linea degli uomini, quella curva è la linea di Dio.
(Antoni Gaudì)



Parc Guell



Parc Guell



Parc Guell

domenica 26 marzo 2017

Barcellona e colori






La decorazione è stata, è e sarà colorata. La natura non ci presenta nessun oggetto monotonamente uniforme. Tutto, nella vegetazione, in geologia, in topografia, nel regno animale, mantiene sempre un contrasto cromatico più o meno vivo. Ed è per questo motivo che dobbiamo necessariamente colorare tutto o in parte un elemento architettonico; si tratta di un colore che talvolta diverrà evanescente, ma nella maggior parte dei casi questo sarà un modo per conferire al colore stesso un'altra qualità che gli è propria ed è preziosa: l'antichità.
(Antoni Gaudì) 







A Barcellona, sono stati gli architetti a costruire gli edifici che hanno reso la città emblematica, che sono oggetto di ammirazione – non un mucchio di monarchi mezzi stupidi. (Julie Burchill)