domenica 26 marzo 2017

Barcellona e colori






La decorazione è stata, è e sarà colorata. La natura non ci presenta nessun oggetto monotonamente uniforme. Tutto, nella vegetazione, in geologia, in topografia, nel regno animale, mantiene sempre un contrasto cromatico più o meno vivo. Ed è per questo motivo che dobbiamo necessariamente colorare tutto o in parte un elemento architettonico; si tratta di un colore che talvolta diverrà evanescente, ma nella maggior parte dei casi questo sarà un modo per conferire al colore stesso un'altra qualità che gli è propria ed è preziosa: l'antichità.
(Antoni Gaudì) 







A Barcellona, sono stati gli architetti a costruire gli edifici che hanno reso la città emblematica, che sono oggetto di ammirazione – non un mucchio di monarchi mezzi stupidi. (Julie Burchill)





lunedì 13 marzo 2017

sera





Le nubi donarono
al sole tramontato
i loro colori dorati;
alla luna non resta
che un pallido sorriso. 
(Rabindranath Tagore)


 

domenica 5 marzo 2017

precarietà

Si rizza a lui dattorno
Qualche succinto fiore:
Vive il fior poche ore;
Vive l’uom qualche giorno.
(Arturo Graf)




lunedì 6 febbraio 2017

e venne il tempo del corvo nero






 
E viene il tempo
del corvo nero
sulla neve bianca.
Un'isola di ghiaccio
sopra il fiume
porta il corvo lontano.
E il corvo canta - cra -
io solo sono nero
in questo mondo bianco.
D'estate vorrei essere
bianco come un gabbiano
sull'azzurro del mare,
ma su questo mondo candido
- cra-cra - io solo sono nero


(Elisabeth Borcher)





 

mercoledì 1 febbraio 2017

Ghiaccio








Tutti nella vita hanno una uguale quantità di ghiaccio. I ricchi d’estate, i poveri d’inverno.
(Bat Masterson)

venerdì 27 gennaio 2017

Auschwitz

 

 

 

 

Filo Spinato

Su un acceso rosso tramonto,
sotto gl'ippocastani fioriti,
sul piazzale giallo di sabbia,
ieri i giorni sono tutti uguali,
belli come gli alberi fioriti.
E' il mondo che sorride
e io vorrei volare. Ma dove?
Un filo spinato impedisce
che qui dentro sboccino fiori.
Non posso volare.
Non voglio morire.

Peter, bambino ebreo ucciso dai nazisti nel ghetto di Terezin

martedì 24 gennaio 2017

amaro camminare


Amaro camminare, perchè pesa
il cammino sul cuore. Il vento freddo,
e la notte che giunge, e l'amarezza
della distanza…

(Antonio Machado)