sabato 14 settembre 2013

spirito di Venezia


La gondola nera, slanciata, e il modo in cui si muove, lieve, senza rumore alcuno, ha qualcosa di strano, una bellezza da sogno, ed è parte integrante della città dell'ozio, dell'amore e della musica.
Hermann Hesse










 

8 commenti:

Alberto Cane ha detto...

Per sognare. Queste belle immagini mi portano al sogno. Vicino all'acqua.

Gibran ha detto...

Troppo bella Venezia, città unica, nata proprio per farci sognare.
Ciao Sileno a presto.

ventisqueras,wordpresse,com ha detto...

Venezia Dama, Venezia Strega, troppo bella e fragile per essere incondizionatamente amata
hai saputo dare il tuo tocco particolare alle immagini!
buon inizio settimana

Emilia de Rienzo ha detto...

Grande Venezia, anche se un po' malinconica. Ciao Sileno

maria balderi ha detto...

Venezia è una poesia.
Bellissima la citazione.
Ciao

M

Sileno ha detto...

@ Alberto Cane, mi fa piacere, anche se per un istante, riesco a regalare un'emozione.
@ Gibran, un augurio che tu possa, a breve, girovagare serenamente per le sue calli.
@ ventisqueras,grazie, anche per il tuo reportage dall'Alaska e per i tuoi versi.
@ Emilia de Rienzo, anche a me Venezia evoca malinconia e decadenza, resta pur sempre però uno scrigno prezioso.
@ Maria Balderi benvenuta da queste parti e grazie per la tua visita.

rosso vermiglio ha detto...

E la mia bella Venezia non delude mai. Ciao Sileno :) :) :)

Iride libera ha detto...

Non sono mai stata a Venezia, spero di rimediare, un giorno.