giovedì 27 giugno 2013

contrasti fra passato e presente

Quanta forza nel sentirti lì con me
percepire la vita indaffarata nelle tue mani,
nel saldo abbraccio delle gambe,
in quel gioco di stimoli tutto nostro.

(W. Shakespeare)
















Vista dai giovani, la vita è un avvenire infinitamente lungo. Vista dai vecchi, un passato molto breve.
(Arthur Schopenhauer)

7 commenti:

Gibran ha detto...

Che belle foto,adoro i cavalli e le pecore fanno tenerezza.In quale località le hai trovate?
Ciao Sileno buon fine settimana.

rosso vermiglio ha detto...

Una questione di prospettiva, insomma. la vita è questo.

Adriano Maini ha detto...

Con te sono sempre assicurati angoli inusuali di storia, di cultura e di geografia!

Patzy ha detto...

Ma guarda un po 'tutte queste pecore! Tu sempre ci offri uno sguardo interessante e diverso! E mi é piaciuta l'ultima definizione di Schopenhauer, non la conoscevo. Ciao Sileno!

Sileno ha detto...

@ Gibran,
a te un auguri di felice estate; le pecore e i cavalli erano passati davanti a casa mia.
@ rosso vermiglio,
hai ragione , anche la vita è le relazioni sono questioni di prospettiva, felice estate anche a te.
@ Adriano Maini,
grazie per la tua considerazione e giorni felici.
@ Patzy: A te posso augurare un felice inverno; a me piacerebbe avere la disponibilità economica
per inseguire sempre l'estate ;-)))
Anche a me è piaciuto moltissimo quel pensiero di Schopenauer,ma collocandomi nella seconda categoria un pochino mi rattrista.
Ciao

Bl4cKCrOw ha detto...

Fra avvenire infinitamente lungo e passato molto breve rimane un presente che ha in mano il potere di decretare sia l'una che l'altra condizione... Qui ed ora... A presto Sileno

v ha detto...

concordo in pieno con il commento di Crow...in più aggiungo che non avendo poteri decisionali ( :-) ) la scelta migliore sia quella di vivere al meglio ognuna delle stagioni che viviamo senza perdere tempo a fare inutili congetture

però,che bei passaggi davanti alla tua casa! quel gregge di pecore è impagabile...anche come metafora
serenità