venerdì 19 aprile 2013

venivamo da lontano



...nave senza nocchier
in gran tempesta...

Venivamo da lontano, ma siamo naufragati

6 commenti:

José María Souza Costa ha detto...

Invito - italiano
Io sono brasiliano.
Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
ho anche uno, soltanto molto più semplice.
'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
E sto già seguendo il tuo blog.
Forza, pace, amicizia e felicità
Per te, un abbraccio dal Brasile.
www.josemariacosta.com

rosso vermiglio ha detto...

Siamo in mano a degli incapaci caro Sileno. Il Paese affonda e non sappiamo chi "ringraziare". Senza Presidente, senza Governo,senza speranze quasi, e nella nebbia più fitta.Quanta amarezza...
Pensare che saremmo il più bel Paese al mondo!

Gibran ha detto...

HA RAGIONE MUNCH E' PROPRIO DA URLO QUESTA SITUAZIONE.
CIAO SILENO UN ABBRACCIO.

ale ha detto...

che disastro!!! un'amarezza indicibile.

Adriano Maini ha detto...

Già! Altro che Urlo!

White ha detto...

El grito...
El naufragio...
Muy bueno el post
Hasta pronto
W.