giovedì 30 agosto 2012

Dolomiti: la Marmolada metri 3.342 s.l.m.

Approfittando di una giornata col cielo terso di un azzurro intenso, sono andato in cima alla Marmolada utilizzando la funivia che in tre tronconi porta da Malga Ciapela metri 1450 s.l.m.a Punta Rocca metri  3.250 s.l.m.
Purtroppo sono arrivato in cima a mezzogiorno che, per la luce intensa , non è il momento migliore per fotografare, comunque pubblico qualche foto scattata dalla vetta.


Il  primo tratto della funivia che dai 1.450 metri di Malga Ciapela porta al Piz di Serauta 2.950 metri, un balzo che supera un dislivello di 1.500 metri.


Un cannone rimasto della Grande Guerra , aspri furono i combattimenti fra italiani ed austriaci per la conquista di queste vette, nel ghiacciaio sul versante nord venne scavata dagli austroungarici una fitta rete di gallerie nel ghiaccio, ancora oggi visitabile e conosciuta come la Città di ghiaccio, anche ai giorni nostri il ghiacciaio restituisce ancora qualche salma di ragazzi caduti che fra quelle nevi eterne hanno lasciato la vita un secolo fa.

Da Punta Rocca, 3265 m/slm panorama verso est al centro della foto:Le Tofane.


Panorama verso Sud


Panorama verso Ovest: il Gruppo delle Pale di San Martino


A Nordovest il Sassolungo


 A Nord: il Gruppo del Sella



Il Ghiacciaio della Marmolada, in basso il lago di Fedaia


Dal lago di Fedaia verso il ghiacciaio


Dolomiti,Italia,Europa

6 commenti:

Bl4cKCrOw ha detto...

Da brivido... Che meraviglia...

Gibran ha detto...

Sono andata sulla Marmolada esattamente come te e ho fotografato le montagne meravigliose che vedevo dal ghiacciaio.Ricordi indelebili.
Grazie Sileno.

Adriano Maini ha detto...

Reiterando anche in questa occasione i mei complimenti per un tuo post significativo di storia e di amore per la montagna, aggiungo che qualche occhiata dal vivo da quelle parti sono pur riuscito a darla almeno una volta!

Artemisia ha detto...

Che bellezza! Questa estate mi sono mancate le montagne vere. Tra USA e Sicilia non mi ci è rientrata la mia consueta settimana sopra i 2000 e mi dispiace. Mi consolo un po' guardando le tue belle immagini.
Ciao!

ale ha detto...

eccomi! spettacolari questi ultimi due post :-))) spero tu stia bene e grazie per questo "ritorno a casa" meraviglioso!
un abbraccio.

randi ha detto...

tutto questo spazio riempie gli occhi, la mente, il cuore