lunedì 6 febbraio 2017

e venne il tempo del corvo nero






 
E viene il tempo
del corvo nero
sulla neve bianca.
Un'isola di ghiaccio
sopra il fiume
porta il corvo lontano.
E il corvo canta - cra -
io solo sono nero
in questo mondo bianco.
D'estate vorrei essere
bianco come un gabbiano
sull'azzurro del mare,
ma su questo mondo candido
- cra-cra - io solo sono nero


(Elisabeth Borcher)





 

2 commenti:

ventisqueras ha detto...

contrariamente a quanto è nella credenza comune io sono amica dei corvi, dalla mia terrazza di Campitello in inverno girano e danzano, io metto loro sulla ringhiera pezzettini di polenta e in un attimo, appena mi ritiro arrivano velici assordandomi con i loro cra
quando sono a casa, invece, dalla Rocca del Brunelleschi di Vicopisano si muovono a stormi per amdare a cercare il cibo nella palude di Bientina, e a sera li sento vociare di ritorno alle loro torri
a me fanno allegria
le foto con la neve sono incantevoli, lasciano dentro una grande pace
:-)

Sileno ha detto...

@Ventis,
anche a me sono simpatici i corvi, anche se ho trovato prove di quanto possano essere crudeli nei confronti dei loro simili, però è la Natura e va sempre rispettata in tutte le sue forme. Un abbraccio amica mia.